sabato 5 maggio 2018

Prima o poi la primavera arriva...la vita al Centro Diurno

Siamo ormai in primavera. Ma a guardarsi bene intorno non si direbbe ancora che il tempo sia proprio quello primaverile. Freddino, continua a piovere, siamo riusciti ad andare UNA sola volta al parco giochi di Liate (per adesso...). Ma noi ci fidiamo.
E intanto le attività del centro Diurno vanno avanti, grazie a tutte le persone che ruotano intorno all'Albero. Volevamo proprio ricordarci di tutte queste persone che ci danno una mano!
A iniziare dagli amici dell'Auser che passano dalle diverse scuole per prendere i bambini e poi li portano proprio davanti alla sede
Per poi passare ai diversi volontari che passano del tempo con noi
Ad esempio fr. Claudio, con le sue storie affascinanti e le spiegazioni di scienze, di arte, di tecnologia, il microscopio, i minerali e tante altre scoperte.
Ogni tanto capita anche fr. Giorgio, per dare una mano per i compiti, per proiettare qualche video sul nostro maxischermo o per cantare qualcosa con la chitarra... e anche fr. Zeno si affaccia per controllare che il riscaldamento funzioni a dovere, che sedie e tavoli non abbiano problemi e se c'è qualche bambino da aiutare per i compiti...
E cosa dire dei volontari della Famiglia Marista? Rosa, Rina (quest'anno molto impegnata con la nipotina), che settimanalmente arrivano, si siedono vicino ai bambini per dare una mano con i compiti, ascoltare le lezioni....
Per concludere, dal mese di marzo sono arrivate 2 nuove collaboratrici, si tratta di alunne del Versari di Cesano che stanno svolgendo l'alternanza Scuola-Lavoro presso il nostro Centro Diurno. Tutti i venerdì possiamo contare così su 2 preziosi supporti per i compiti e le altre attività di fine settimana...
Che dire: a tutti quanti un GRAZIE grande grande

Guardatevi allora nella carrellata di foto di queste ultime settimane.

E siccome siamo anche nel periodo del 5 per mille, invitiamo tutti i grandi a ricordarsi che è possibile aiutare il nostro centro anche con una semplice firma: basta indicare il nostro numero di Codice Fiscale 91027180156 nella dichiarazione dei Redditi. Qui trovate tutte le informazioni.





domenica 1 aprile 2018

Un bel gesto di aiuto

Ormai la nuova sede del Centro Diurno L'Albero si è trasformata nella "casa" della Famiglia Marista. Da pochi giorni nel nuovo ufficio è arrivato anche il computer e il piccolo frigo comincia a fare il suo lavoro, mentre speriamo di mandare presto in pausa il riscaldamento!


Anche se il cuore pulsante della Famiglia Marista rimane presso l'Oratorio in Via delle Rose, dove viene quotidianamente distribuito il fresco, è ormai evidente che lo spazio dove sentirsi a casa propria è giustamente il grande capannone ristrutturato in Via D. Chiesa. 

Ma questa ristrutturazione è ancora in progress; dopo l'ultimo allestimento (per sistemare le pareti di separazione tra i vari ambienti, come ci era stato richiesto dall'ASL), sarà la volta della sistemazione delle finestre che danno sulla strada esterna. Ma per questo... aspetteremo l'estate.

Intanto volevamo ringraziare come Centro Diurno il gruppo di ex-alunni maristi del 56 che, dopo aver organizzato una serata di incontro, che si si è svolto il 13 marzo, ha consegnato, tramite l'amica Franca Strada, un'offerta molto consistente, oltre 700 €, per le attività e i lavori di ristrutturazione del Centro. 
Un grazie di cuore a tutti questi nostri amici.

domenica 4 marzo 2018

Nuovi lavori per un centro sempre più attrezzato

Con la pausa delle votazioni il Centro Diurno si è fermato un giorno in più del previsto, ma il vero motivo era piuttosto particolare. Grazie alla disponibilità della scuola marista di Genova, abbiamo recuperato delle strutture che dovevano essere smantellate e abbiamo pensato di utilizzarle per rendere il Centro Diurno più accogliente e adatto alle diverse attività. Abbiamo sistemato una bella parete divisoria e alcuni armadi per sfruttare meglio gli spazi del centro e sistemare le tante cose che, nel corso degli anni, sono state raccolte e realizzate. Giochi, libri, cartelli, attività varie... adesso c'è veramente spazio per tutto. Un grazie agli amici di Carmagnola e a tutta la comunità marista che hanno lavorato sodo per questo primo weekend di marzo e hanno sistemato tutto a tempo a di record.

se vi piace curiosare guardatevi l'album con la cronostoria dei lavori


giovedì 18 gennaio 2018

e poco alla volta crescono le attività.

Proprio vero che la nuova sede permette di sbizzarrirsi di più. Adesso Delia e Gloria sanno dove mettere le cose, in che angolo ammucchiare i giocattoli, come lasciare le bottiglie e le confezioni di biscotti appena iniziati... meno male.
E quante cose si possono fare, dalle mega-proiezioni con l'audio da cinema alle pattinate sul pavimento. Proprio per questo abbiamo sistemato un po' di foto che Gloria ha scattato in questo primo periodo... dategli un'occhiata >:)



domenica 24 dicembre 2017

Tanti auguri di Buon Natale e Felice 2018

E con l'occasione delle feste di Natale, questa volta possiamo farvi gli auguri con il nostro albero, nella nuova sede e con le persone di sempre.... che è la cosa più importante, come ci ricorda proprio la festa del Bambino che nasce per noi.

Tanti auguri


domenica 3 dicembre 2017

Echi dalla stampa sulla inaugurazione

E siccome all'inaugurazione erano presenti anche i giornalisti, ecco qui l'articolo che Il Cittadino ha realizzato per l'apertura della nuova sede del Centro Diurno. Cliccate sull'immagine per leggerla meglio.

e giusto per dare i numeri, oggi il contatore indica 3809


martedì 28 novembre 2017

L'inaugurazione della nuova sede

Ed eccoci qui, finalmente, nella nuova "terra dell'Albero", la nuova sede per il centro diurno. Dopo una lunga e laboriosa attesa, alle ore 17 del 28 novembre abbiamo inaugurato il salone in Via Damiano Chiesa.
Erano presenti il sindaco Maurilio Longhin e quello precedente, l'amico Gigi Ponti che era stato testimone e fautore dei primi "germogli", nel 2001, il dott. Alfredo Anzani quale rappresentante della Fondazione di Monza e Brianza (che ha contribuito con una bella cifra ai tanti lavori di ristrutturazione sostenuti dai Fratelli Maristi), i responsabili delle comunità pastorali di Cesano, don Stefano e don Romeo, vari amici della scuola di Binzago (che ci ha ospitato da ottobre fino allo scorso venerdì 24/11 e che ringraziamo cordialmente) e alcuni docenti della scuola media dei Maristi, poi i volontari dell'Auser (che accompagnano i bambini all'inizio di ogni pomeriggio) e altri amici che man mano hanno fatto capolino nel salone.
La cerimonia è stata molto semplice, due parole per narrare l'evoluzione del salone, da bottega artigiana fino al risultato finale, poi un saluto dei due sindaci (che tra le altre cose sono entrambi ex-alunni della scuola marista), un rapido commento di don Stefano e don Romeo, con la benedizione del nuovo locale. Era presente anche il provinciale (cioé il responsabile) dei Fratelli Maristi, molto contento di essere presente a questo nuovo inizio.
Poi siamo stati invitati a prendere un seme, distribuito dai bambini del centro, ciascuno è andato poi a deporlo in alcune ciotole che verranno curate con attenzione e "protette" come si deve fare per ogni nuovo inizio; sarà il modo giusto per ricordare la cura e l'attenzione che dobbiamo dedicare a tutte le attività che ogni giorno ci attendono.
E finalmente, il momento della merenda condivisa, in semplicità e allegria, tra bambini che scorrazzavano sotto i tavoli, i grandi che discorrevano, i fotografi che chiamavano a raccolta per immortalare l'avvenimento.
Ma il bello comincia adesso, con l'attività che ogni giorno riempirà questo spazio. Ed è bello sapere che i bambini saranno sempre al centro della nostra attenzione. Per questo.... Auguri!


E non perdetevi le foto di questa serata davvero speciale